Intervistatrice:

Indipendentemente dal suo voto alle prossime elezioni, come definirebbe la sua posizione politica? Di estrema sinistra, di sinistra, di centro-sinistra, di centro, di centro-destra, di destra, di estrema destra?

Metilparaben:

Guardi, io sono radicale…

Intervistatrice:

Ah, ok, allora mettiamo “non so”.

Advertisements

Mara Carfagna sul Giornale:

Il problema della disaffezione verso la politica c’è, basta girare per strada e fare due chiacchiere con il primo che capita.

Ah, ecco: la Carfagna si aggira per strada, attacca bottone col primo che capita e quello le racconta la sua disaffezione per la politica.
Come no.

Si è parlato molto, in questi giorni, dell’opportunità di rendere obbligatorio il test antidroga per i parlamentari: coloro che si dichiarano favorevoli all’esame sostengono che la droga, compromettendo la lucidità di deputati e senatori, impedirebbe loro di affrontare con efficacia i problemi del paese.
Siamo sicuri, però, che la droga sia l’unico fattore potenzialmente in grado di rendere i parlamentari incapaci di svolgere il loro compito? Verifichiamolo con questo sondaggio, che resterà aperto fino alla mezzanotte di domenica.
Che altro dire? Lunedì grande proclamazione dei risultati, e nel frattempo votate, votate, votate!

N.B. Mi scuso con i lettori per l’errore nell’intestazione del sondaggio: me ne sono accorto tardi e il diabolico sito non me lo fa più modificare. Chiedo venia per l’inconveniente.

Opinion Polls & Market Research