Altro giro, altro premio

March 28, 2008

Uyulala, bontà sua, mi ha assegnato il premio “You Make My Day Award”, le cui regole si possono riassumere brevemente come segue:

Dai il premio a 10 persone che hanno un blog capace di trasmetterti gioia ed ispirazione, un blog che ti faccia sentire bene quando lo visiti.

Dopo i consueti (ma sentiti) ringraziamenti, ecco, in rigoroso ordine alfabetico, i dieci blog ai quali ho pensato:

A Bagnomaria (è già ora di pranzo?)
Akatalēpsía (eh sì, che sono infiniti)
Aperta Parentesi (in bocca al lupo)
Astrid Nausicaa (siamo colleghi, i suppose)
Francesca (Rimbaud è sempre Rimbaud)
In Soggettiva (la classe non è acqua)
Nella Mutanda di Miranda (ehhh, ‘sti maschietti, che pena)
Rip (cit.)
Rosa Nel Pugno (oh yes)
Sinapsi Corrotte (ma corrotte di brutto, eh)

Saluti.

Quei miscredenti di Bioetica

September 11, 2007

Allora, gente, vi comunico che quelli di Bioetica hanno appena istituito il Trofeo Luca Volontè: il bello, tra l’altro, è che si tratta di un concorso permanente, per il quale si possono proporre tutti i candidati che si vogliono.
Io, che sono un loro fan (per “loro” intendo tutti e tre, ovviamente: i due relativisti di Bioetica e il mio beniamino Luca) partecipo e invito tutti a partecipare: non contento, piazzo anche un bel bannerino nella colonna destra, per ricordare la cosa ai distratti.
Saluti.

Dopo la bellezza di 52 voti, si chiude il concorso per l’Anonimo d’Oro 2007. Devo dire che è stato un vero e proprio plebiscito: si aggiudica il premio, con il 37% dei voti, l’autore della frase

“Il buon Dio salva tutti,
anche i coglioni come te!”

Qualora il vincitore accetti di comunicarmi un indirizzo valido, sarà mia premura inviargli il premio che gli spetta.
Saluti.

Negli ultimi tempi c’è stata un po’ di maretta, qua sul blog: tra i protagonisti di alcune vivaci discussioni non potevano mancare i cosiddetti “anonimi”, quelli cioè che sono soliti esprimere pareri, opinioni, ma soprattutto insulti, senza prendersi la briga di firmarsi, neanche soltanto col nome di battesimo (in questo caso la parola calza a pennello).
Molti ne parlano male, di questi anonimi, sostenendo che non dichiarare il proprio nome sarebbe un gesto vile; tuttavia (che devo dirvi, sarò un tipo strano) a me in fondo sono simpatici, al punto che avrei deciso di conferire un piccolo riconoscimento al migliore di loro.
Sarete voi, cari lettori, a designare la persona che verrà insignita del premio “Anonimo d’Oro 2007”, votando una tra le loro frasi più significative, da me raccolte in questo sondaggio: sarà mia cura inviare al vincitore un libro (a mia scelta, s’intende, perché il premio l’ho istituito io), a patto, ovviamente, che mi comunichi un indirizzo a cui mandarlo.
Che altro dire? Votate, votate, votate!

<a href=”http://polls.blogflux.com/poll-13894.html”>Take the poll</a><br /><br /><a href=”http://polls.blogflux.com/”>Free Poll by Blog Flux</a>