Catena di montaggio

June 30, 2008

Non è che io voglia rigirare il coltello nella piaga, ma voi vi rendete conto che si viaggia al ritmo di due o tre a settimana, sì?

Smack

Advertisements

Vi avverto, amici miei: questa è una puntata che potrebbe risultare pesantissima per la classifica finale. Il protagonista di oggi è Giancarlo Gentilini, Vice Sindaco leghista di Treviso, assai noto per le sue esternazioni al limite dell’incredibile; ragion per cui, ve lo assicuro, individuare le risposte giuste potrebbe essere un’impresa davvero ardua.
Mentre vi invito, se non lo avete già fatto, a cimentarvi con i quiz precedenti (che trovate a questo link) e a scrivere il punteggio ottenuto nei commenti (altrimenti non vale), vi ricordo che il premio per il vincitore finale sarà un libro scelto da me.
Che altro? Giocate, giocate, giocate.
E state attenti, ché spesso la realtà supera la fantasia…

<a href=”http://www.mystudiyo.com/act68689/mini/go/gentilini_show”>Gentilini Show</a>

Radio ga ga

June 27, 2008

Dal sito dell’Associazione Luca Coscioni:

Dopo il successo dello speciale “SOS Pillola del Giorno Dopo“, l’appuntamento si ripete, in diretta su Radio Radicale, sabato 28 giugno dalle 23:00 alle 01:30.
Uno spazio in cui rilanciare l’obiettivo politico dell’abolizione della ricetta della pillola del giorno dopo attraverso la mobilitazione delle Cellule e degli Studenti Coscioni.
Al microfono ai alterneranno medici, esponenti del mondo politico, militanti che in giro per l’Italia raccoglieranno le firme per l’abolizione della ricetta, e soprattutto donne cui è stata negata la pillola del giorno dopo. Da mezzanotte e mezza di nuovo spazio all’informazione sessuale, con Lisa Canitano, ginecologa e Presidente dell’Associazione Vita di Donna, che risponderà in studio alle domande degli ascoltatori: chiama durante la trasmissione, oppure lascia la tua domanda nel form sottostante, per ottenere le risposte in diretta.
Sintonizzati anche tu per abolire la ricetta della pillola del giorno dopo!

Anche stavolta uno dei conduttori sarà il titolare di questo blog.
E dire che Radio Radicale mi pareva un’emittente seria…

Pacchetto sicurezza

June 27, 2008

Aggravante clandestinità, espulsioni facili, poteri ai sindaci, test del DNA, allungamento del tempo di permanenza nei CPT, lotta alla contraffazione, reato di accattonaggio, limitazioni ai trasferimenti di denaro, confisca dei beni ai mafiosi.
La chiusura delle parrocchie no, eh?

Lapsus

June 26, 2008



Ecco a voi la classifica aggiornata dopo la quinta puntata del nostro Gran Premio e dopo le vostre segnalazioni sulle puntate precedenti; come sempre vi raccomando di:

  1. comunicarmi gli eventuali errori;
  2. se non lo avete ancora fatto, cimentarvi con i quiz precedenti (che sono tutti a questo link) e scrivere nei commenti il punteggio ottenuto.

Il vincitore finale riceverà un libro scelto da me.
Ciò detto, e aggiunto che c’è sempre tempo per mettersi in pari con gli altri e partecipare al concorso, controllate e fatemi sapere.

7.600: Elle;
7.400:
Litarco, PoveroBucharin;
7.300: Sherasade;
7.200: Eugenia;
6.900
: Lunola;
6.700: Dysnomia, Firetrip, Stangi;
6.500: Leilani;
6.300: Fabiana, PaoloC;
6.200: Axx;
6.100: Boga, Lesandro, Vittorio;
6.000: MadMac;
5.900: AcidQueen, Kore;
5.700: Skoptes;
5.600: Luca;
5.500: Fabio, Filippo;
5.400: Alfonso, Finedelledanze, Nuanda;
5.200: Mariuzzoweb, Raser;
5.100: FuffaForte;
4.800: Aioros;
4.700: Anto, Fred;
4.400: Hooverine;
3.600: LucaM;
3.200: Mar;
2.800:AleG;
2.700: Roger;
2.500: Rip;
1.800: Neoborbonico;
1.600: Augusto, Roger;
1.500: Holer;
1.300
: Astrid, Elfodin;
1.200: Rogra;
1.100: Vaal;
1.000: J.

Da Cultura Cattolica:

C’è stato un tempo in cui la bandiera della pace era molto di moda. Sventolava alle finestre, in alcuni luoghi pubblici stava accanto a quella dell’Italia, la trovavi all’ingresso degli oratori parrocchiali, e delle associazioni e in qualche caso persino sugli altari delle chiese.
(…)
La bandiera, conclude «Fides», è un simbolo sincretistico, che propone l’unità New Age nella sintesi delle religioni. Introdurla nelle chiese e nelle celebrazioni è da considerarsi «un abuso».

Non mi pronuncio sui crocifissi nelle scuole, sennò poi mi dite che sono diventato banale.

Je me ne vag’

June 24, 2008

A little bit harder

June 24, 2008

Dall’ultimo comunicato stampa del Movimento per la Vita:

Secondo l’Aduc “per la comunità scientifica internazionale e l’Organizzazione Mondiale della sanità la pillola del giorno dopo è un contraccettivo”. Non risulta che l’Oms abbia mai fatto tale affermazione ma siamo pronti ad essere smentiti (difficilmente!).

Siccome ho il viziaccio di voler verificare quello che leggo, mi sono recato sul sito dell’Organizzazione Mondiale per la Sanità e ho scritto nel box in alto a destra (quello posizionato accanto al pulsante con la scritta “Search”) la parola “levonorgestrel”, ottenendo come primo risultato il documento che potete trovare qua.
Orbene, nel suddetto documento, al paragrafo “Mode d’action”, è possibile leggere quanto segue:

On a montré que la pilule au lévonorgestrel de la contraception d’urgence empêche l’ovulation et n’a pas d’effet décelable sur l’endomètre (le revêtement muqueux interne de l’utérus) ni sur le taux de progestérone lorsqu’elle est administrée après l’ovulation. Cette pilule est inefficace une fois que la nidation a commencé, et elle ne provoque pas d’avortement.

Il che, tradotto in italiano, significa più o meno quanto segue:

E’ stato dimostrato che la contraccezione d’emergenza mediante levonorgestrel impedisce l’ovulazione e non ha effetti rilevabili sull’endometrio (la mucosa interna dell’utero), né sui livelli di progesterone quando viene somministrata dopo l’ovulazione. La pillola in questione è inefficace una volta che l’annidamento è avvenuto, e non provoca l’aborto.

L’occasione mi è gradita per invitare il Movimento per la Vita a lanciare sfide più impegnative.
Così non c’è gusto.