Tornato da Bruxelles, mi precipito a verificare i risultati del concorso lanciato prima della mia partenza.
Ebbene, dopo la bellezza di 342 voti (non sono mica pochi, 342 voti, eh? Grazie a tutti!) sono felice di proclamare vincitore del concorso l’ineffabile Roberto Calderoli, autore della frase:

Se ancora non si è capito, essere culattoni è un peccato capitale“.

Se avete qualche idea sul premio da consegnare al vincitore, e sulle modalità di tale consegna, vi prego di lasciarli scritti qua sotto.
Io, da parte mia, mi limito a segnalare che tra i commenti al precedente post ho trovato una perla ad opera di tale Al, il quale si premura di comunicarci:

Siete fautori della diversità e poi vi arroccate in un mondo omo“.

Che debbo dirvi, si vede che le grandi frasi sono come le ciliege: una tira l’altra.
Saluti.

Advertisements

Negli ultimi tempi c’è stata un po’ di maretta, qua sul blog: tra i protagonisti di alcune vivaci discussioni non potevano mancare i cosiddetti “anonimi”, quelli cioè che sono soliti esprimere pareri, opinioni, ma soprattutto insulti, senza prendersi la briga di firmarsi, neanche soltanto col nome di battesimo (in questo caso la parola calza a pennello).
Molti ne parlano male, di questi anonimi, sostenendo che non dichiarare il proprio nome sarebbe un gesto vile; tuttavia (che devo dirvi, sarò un tipo strano) a me in fondo sono simpatici, al punto che avrei deciso di conferire un piccolo riconoscimento al migliore di loro.
Sarete voi, cari lettori, a designare la persona che verrà insignita del premio “Anonimo d’Oro 2007”, votando una tra le loro frasi più significative, da me raccolte in questo sondaggio: sarà mia cura inviare al vincitore un libro (a mia scelta, s’intende, perché il premio l’ho istituito io), a patto, ovviamente, che mi comunichi un indirizzo a cui mandarlo.
Che altro dire? Votate, votate, votate!

<a href=”http://polls.blogflux.com/poll-13894.html”>Take the poll</a><br /><br /><a href=”http://polls.blogflux.com/”>Free Poll by Blog Flux</a>