L’agenzia di notizie cattolica Zenit riporta un comunicato di Scienza & Vita sulla pillola RU486:

Con questo farmaco la scelta dell’aborto viene banalizzata al punto da essere ridotta ad una ‘pillola’ e svuotata delle sue implicazioni etiche e delle ricadute psicologiche.

Il comunicato è chiarissimo: secondo Scienza & Vita la pillola RU496 ha l’inconveniente di procurare l’aborto senza generare nelle donne un adeguato senso di colpa.
Il messaggio è altrettanto chiaro: costoro, non potendo impedire che le donne abortiscano, si battono fino alla morte affinché siano costrette, se non altro, a farlo con quanta più sofferenza possibile.
Il bello (o il brutto, fate voi) è che non si vergognano di dirlo.

Advertisements