Con supremo sprezzo del pericolo

June 9, 2008


Io sono molto più preoccupato di vivere nella stessa città in cui avvengono dei “blitz”, per giunta “alle prime luci dell’alba”.
Ma insomma, è una questione di punti di vista, no?

Advertisements

6 Responses to “Con supremo sprezzo del pericolo”

  1. valentina radicale said

    a me preoccupa anche che il bliz in questione venga definito un gesto “piccolo ma significativo”, ma hai ragione tu: punti di (s)vista…

  2. Ilaria said

    A me turba già il nome di “militia”, che peraltro ben si abbina all’idea di “blitz”.

  3. rip said

    Luttazzi sull’ultimo Giubileo: “l’ho trovata una manifestazione inopportuna, nell’anno del Gay Pride”.

  4. litarco said

    Militia Christi è un ossimoro di rara bellezza

  5. raser said

    chissà se il blitz l’hanno fatto dopo la messa del mattino, prima della messa del mattino, o fra due messe del mattino (la prima per chiedere la protezione durante l’eroica missione, e la seconda per ringraziare nostro signore)

  6. Bleek said

    Sospetto che nottetempo abbiano anche cosparso di acqua benedetta il tragitto del percorso…
    Temerari, pensa se si imbattevano in un gruppetto di Forza Nuova…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: