Un autografo, s’il vous plaît

May 5, 2008

In estrema sintesi, come ho avuto modo di ripetere più di una volta, le cose stanno come segue:

  1. la pillola del giorno dopo non è un presidio abortivo: cionondimeno, numerosi ospedalieri si rifiutano di prescriverla, sostenendo fantasiosamente di esercitare il diritto all’obiezione di coscienza;
  2. i rischi derivanti dall’assunzione della pillola del giorno dopo non sono superiori a quelli legati all’uso di numerosi farmaci da banco: ciononostante, essa può essere acquistata soltanto mediante ricetta medica non ripetibile;
  3. in numerosi paesi europei, nonché negli Stati Uniti d’America, la pillola del giorno dopo è acquistabile senza prescrizione medica.

Stante quanto sopra, e visto che in questo paese avvalersi della contraccezione d’emergenza sembra essere diventata un’impresa titanica, ci siamo presi la briga di mettere online una petizione al Ministro della Salute, affinché anche in Italia la pillola del giorno dopo possa essere acquistata senza ricetta, come un qualsiasi farmaco da banco.
Potete trovare qua una spiegazione dettagliata di quanto ho brevemente sintetizzato nei tre punti che precedono, e qua la petizione da firmare.
Va da sé che la vostra adesione sarebbe oltremodo gradita.
Saluti.

11 Responses to “Un autografo, s’il vous plaît”

  1. astrid said

    Firmo subito e ti segnalo in aggregatore.
    Ciao, Ale.

  2. Fred said

    ho appena firmato la petizione e ho notato, alla riga 8, un refuso: “rappresentnaza” al posto di “rappresentanza”. ho provato ad inviare questo post come commento alla petizione, ma viene rifiutato, per cui lo invio qui.

    saluti
    F/

  3. Anonymous said

    Volevo dare un’occhiata alla petizione ma non mi si apre bene (si sovrappongono le lettere rendendola illeggibile). C’è mica qualche altro link?

  4. _mar_ said

    Grazie davvero!
    Ho firmato e linkato sul mio blog… spero si diffonda il più possibile

  5. Sherasade said

    ho firmato anch’io, ora inserisco il link sul mio blog.
    Complimenti per il lavoro e grazie a nome di una che si è girata mezza Provincia per ottenere la famosa contraccezione di emergenza.

  6. marina said

    Fatto! grazie per l’iniziativa, se non ci foste voi…
    ciao, marina

  7. aleG said

    fatto.

  8. Uyulala said

    Fatto!

  9. Mario said

    fatto! e ti ho aggiunto anche al mio blog roll,se vuoi visitarlo mariuzzoweb.wordpress.com

  10. Dama Verde said

    Ho firmato ora.

    Grazie e ciao!

  11. rip said

    E poi dicono che se ne vendono troppe (http://www.corriere.it/salute/08_maggio_02/pillole_giorno_dopo_ca0e4734-1823-11dd-a1a7-00144f02aabc.shtml), dev’essere per questo che non la prescrivono, per regolare il mercato.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: