Quante volte, figliolo?

April 30, 2008

Dal Catechismo della Chiesa Cattolica:

2352. Per masturbazione si deve intendere l’eccitazione volontaria degli organi genitali, al fine di trarne un piacere venereo. Sia il Magistero della Chiesa – nella linea di una tradizione costante – sia il senso morale dei fedeli hanno affermato senza esitazione che la masturbazione è un atto intrinsecamente e gravemente disordinato.

Dal sito dell’AdnKronos:

La masturbazione riduce il rischio di sviluppare il cancro alla prostata. E’ quanto emerge da uno studio di ricercatori del Cancer Council Victoria di Melbourne (Australia), che hanno arruolato mille uomini con questo problema e 1.250 sani, intervistandoli sulle loro abitudini sessuali. I benefici maggiori si ottengono soprattutto se le eiaculazioni più frequenti sono avvenute fra i 20 e i 50 anni d’età.

Advertisements

8 Responses to “Quante volte, figliolo?”

  1. lascar said

    Mi sfugge in che modo il senso morale dei fedeli possa rafforzare il Magistero della Chiesa quando il senso morale di un fedele per forza di cose deve essere stato formato da quel Magistero stesso.

  2. Anonymous said

    Un vi piace più parlare di politi ca, vedo. ( dopo la botta di roma)

  3. darkzero said

    Cancro o non cancro è irrilevante – che faccia bene o male è un conto, che sia “amorale” è un altro; i mentecattolici possono blaterare quanto gli pare che secondo loro sia “amorale”, visto che è un concetto puramente soggettivo; ma non hanno titolo per parlare di cosa sia “disordinato” o meno.

    Sinteticamente: i soliti fanfaroni.

  4. emmyfinegold said

    La polluzione notturna non è peccato, ma è opera del Demonio. L’ho letto qui http://www.globusz.com/ebooks/Penitenza/00000015.htm
    c’è da sbellicarsi dalle risate

  5. Leilani said

    …”I baci in parti inusitate del corpo, per esempio, sul petto, sulle mammelle; o, come usano i colombi, introducendo la lingua nella altrui bocca, stimansi fatti con intendimenti libidinosi, o almeno inducono nel grave pericolo della libidine, e perciò non vanno esenti da peccato mortale”

    E poi si lamentano se la gente sana li trova psicolabili.

  6. Anonymous said

    Ogni tanto una buona notizia… Ora doppio piacere per noi fans… Ma avevo già la sensazione di fare qualcosa di utile… Grazie, Dio! E fanculo al tedesco represso… (dai, che anche tu… non morirai di cancro alla prostata…!). Fabius

  7. Anonymous said

    al coglione anonimo che dice “non vi piace parlare di politica”: 1) in questo sito l’argomento seghe (et similia) è sempre stato argomento di sana discussione (anticlericale); 2) anche tu dovresti esserne contento…; 3) per la botta di Roma ringrazia Rutelli, Alemanno non c’entra un cazzo, avrei vinto pure io (col centrosinistra; o col centrodestra contro Rutelli…). Siete felici, coglione? Mah, festeggiare coi tassisti (la classe più volgare, inutile e ignorante di Roma), la dice lunga… Tanto è come Guazzaloca: fra 5 anni se ne torna a fare il genero del nazista Rauti, tranquillo… Fabius

  8. lector in fabula said

    Siamo salvi!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: