Ma comme? Chiagne tutt’ ‘o cuncertino, addo’ ch’avess’ ‘a chiagnere sul’i’

March 24, 2008

Allora, gente, la faccenda è questa.
Una quindicenne di Pordenone rimane incinta: i suoi genitori vorrebbero indurla ad abortire, mentre lei si rifiuta e afferma di voler portare avanti la gravidanza.
Senonché, l’avvocato della giovane ha l’alzata d’ingegno di dare la notizia in pasto ai giornali, i quali iniziano una campagna mediatica al grido di “non strappiamole il feto dal grembo”: lasciando così intendere, sia pure in modo non esplicito, che in questo paese sia possibile costringere una minorenne ad abortire contro la sua volontà.
Orbene, mentre mi associo al parere di chi ha ritenuto l’iniziativa dell’avvocato quantomeno inopportuna (se non altro per ragioni di tutela della privacy della ragazza), mi corre l’obbligo di ricordare che in Italia non è possibile sottoporre una minorenne ad aborto se non dopo aver acquisito il suo consenso; in mancanza del quale, pertanto, la gravidanza viene regolarmente portata avanti anche nel caso in cui i genitori esprimano parere contrario.
Tutto chiaro? E allora, ne converrete, non c’è alcunché da temere: la giovane pregna di Pordenone coronerà senza ulteriori ostacoli, e nel compiacimento generale, la sua (legittima) aspirazione alla maternità; e il bello è che ciò non accadrà grazie alle lagne dei soliti crociati, ma per merito della legge che essi propagandano come una delle più subdole e compiute opere del demonio.
Date retta, amici integralisti: stavolta non c’è niente da piangere.
Per cui smettetela di stracciarvi le vesti, mettete da parte i lacrimoni e conservateli per la prossima sceneggiata.
E soprattutto tu, là in fondo: fammi il favore, metti via quel mandolino.

Advertisements

2 Responses to “Ma comme? Chiagne tutt’ ‘o cuncertino, addo’ ch’avess’ ‘a chiagnere sul’i’”

  1. Anonymous said

    Mi sento sempre più minacciata. Poveri noi. Hai notato che il sito in questione non dà possibilità di replica? Certo che è facile così!

    Lu

  2. ILfurlanist said

    Sempre che la minorenne sia capace di intendere e di volere e non sia sottoposta a qualche tutela speciale. O sbaglio?
    La prima cosa che mi è venuta in mente leggendo la notizia e che non sia una ragazza nel pieno delle facoltà, a te no?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: