Linee guida per il disegno di legge sul testamento biologico (VII)

November 16, 2007

E’ sempre umanamente e deontologicamente apprezzabile che il medico mantenga stretti rapporti con la famiglia del malato, purché non le ceda mai il potere decisionale ultimo e definitivo della sospensione dei trattamenti: è un potere che spetta solo a lui. (Francesco D’Agostino, Avvenire, 16 novembre 2007)

2 Responses to “Linee guida per il disegno di legge sul testamento biologico (VII)”

  1. Weissbach said

    Mi stava uscendo un “Ammazza!”
    ma sarebbe stato inopportuno.

    L’immagine scelta rende molto bene l’emozione che mi suscita la frase di D’Agostino.

  2. Finazio said

    Alla faccia del libero arbitrio.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: