Problemino contraccettivo

September 24, 2007

Sapendo che:

  1. la Chiesa Cattolica proibisce l’uso del preservativo per evitare la diffusione dell’AIDS
  2. la Chiesa Cattolica proibisce l’uso del preservativo quale mezzo di contraccezione;
  3. in entrambi i casi, il rimedio alternativo indicato dalla Chiesa Cattolica è la castità;
  4. alcune rilevazioni statistiche effettuate sulle giovani donne rivelano che il divieto di utilizzare il preservativo viene effettivamente rispettato in una buona metà dei casi, mentre l’invito alla castità è sistematicamente disatteso,

dica il candidato come sia possibile, per la Chiesa Cattolica, continuare a sostenere le proprie posizioni senza sentirsi gravemente responsabile della diffusione del virus HIV e dell’insorgenza di gravidanze indesiderate.
La risposta è in coda al quesito, ovviamente capovolta.

Advertisements

7 Responses to “Problemino contraccettivo”

  1. perdukistan said

    oppure basta confessarsi dopo lo sterminio

  2. Uyulala said

    Aspetta che finisco di sputacchiare sulla tastiera dalle risate e poi ti dico…

  3. Augusto said

    No, non credo che sia cosí.
    Credo, invece, che sia cosí:

    Passo 1) Io, Pastore Tedesco, dall’alto della mia moralitá ed eticitá, ti dico che NON devi fare sesso.
    Se poi proprio ti scappa, puó e deve essere solo con tuo marito; e lo stesso vale per il marito.
    Sarebbe poi meglio se il sesso mirasse solo alla procreazione; ma, visto che sono buono e comprensivo, ammetto che ve ne facciate anche 1 per pura goduria.

    Passo 2) Se poi tu, giovane donna, giovane uomo o (oddio oddio) omosessuale, te ne fai 1, 2 o piú NON con tuo marito (e,quindi escludo a priori quei depravati degli omosessuali), bhé, eserciti il tuo libero arbitrio.

    Passo 3) Adesso tu, che hai testardamente esercitato il tuo libero arbitrio, non devi venire a rompermi i coglioni se poi Dio, nella sua saggezza, ti ha buttato addosso una malattia sessualmente trasmissibile.
    Io la dritta te la avevo data (ecchecazzo)

  4. samuelesiani said

    bastasse, amico mio. Bastasse..

  5. Anonymous said

    Visto che si parla di preservativo, forse qualcuno può illuminarmi. Cosimo Mele, quella notte là, l’ha usato?
    Ha peccato di più usandolo o non usandolo?
    Se non l’ha usato perchè non farlo rientrare in UDC? Pur di non disobbedire ai valori fondamentali della religione Cattolica si è sottoposto a molte pericolosissime sessioni di sesso non protetto con due sconosciute, consapevole del rischio a cui sottoponeva sè stesso e i suoi familiari. Un simile atto di eroismo non può essere sottaciuto.
    E se avesse usato il preservativo perchè non farlo rientrare in UDC? La presenza di una membrana gommosa evita il congiungimento carnale completo e pertanto non si è in presenza di un atto sessuale extraconiugale completo. Al massimo si può parlare di petting estremo, e, vista la vocazione di conciliare gli opposti estremismi tipica dei rappresentanti dei partiti di centro, e visto che uomo e donna sono la perfetta metafora degli opposti estremismi, non è sicuramente da ritenersi condannabile la congiunzione degli opposti estremismi avvenuta con ben due estremismi diversi quella fatidica notte. Sarebbe stato estremamente più grave un congiungimento carnale con una persona dello stesso sesso perchè in quel caso sarebbe stato come allearsi con l’UDEUR, fatto assolutamente contro natura, perchè verrebbe a mancare la necessaria dialettica tradizionalmente presente nel mondo cattolico, ma ciò non è avvenuto. Una così alta dedizione ai principi centristi portata avanti anche nel tempo libero non può essere sottaciuta.
    Pertanto lancio un appello accorato e certamente condivisibile: Cosimo Mele venga immediatamente reintegrato nell’UDC perchè adesso siede nel gruppo misto e se non vede quale bottone schiaccia Casini durante le operazioni di voto ha il 50% di probabilità di sbagliare.

  6. Francesco said

    Metà delle ragazze fa sesso non protetto?
    Bah, se una cosa la fanno in tanti, mica per questo diventa giusta.

    Se tutte sono mezze puttane è perché i loro genitori non hanno avuto il coraggio e l’avvedutezza di inserirle in un ambiente sano, senza cattive compagnie, e non hanno impartito loro un’educazione solida.

    Come invece è stato per nostra figlia.

    A proposito, cara: ma dov’è che è nostra figlia in questo momento?

  7. Daniele Verzetti il Rockpoeta said

    Credo semplicemente che odi tutti coloro che liberamente decidono di vivere la propria vita senza seguire i suoi dogmi.

    Quanto al sondaggio, sono sorpreso che neanche la precauzione del preservativo per lui sia presa in considerazione.

    Sopreso e preoccupato.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: