Integralismo intransitivo

September 13, 2007

Un’amica mi segnala un simpatico articolo di Assuntina Morresi su StranaU:

Ciao a tutti, sei anni dall’11 settembre.
(…)
Per alcuni anni ho pensato che quello fosse stato l’evento più catastrofico a cui io mai avessi assistito, e che sicuramente il mondo da allora non sarebbe più stato lo stesso. Invece ho capito che non è vero. Che c’è dell’altro, c’è di peggio.
(…)
Sto parlando del fatto che un uomo e una donna possono concepire i propri figli in un laboratorio, fabbricarne tanti e decidere di scegliere il migliore, quello che è venuto meglio, e di buttare nel cesso quelli brutti, o malati, o che forse si ammaleranno un giorno. Oppure li congelano.

Vediamo se ho capito bene:

  1. oggi le persone con problemi di fertilità possono avvalersi di alcuni ritrovati della scienza che li aiutano a risolvere le loro difficoltà e consentono anche a loro di avere dei figli;

  2. grazie a queste tecniche è possibile produrre più embrioni, congelarli, e procedere a nuovi tentativi (senza sottoporre le donne ad ulteriori bombardamenti ormonali) qualora i primi impianti nell’utero dovessero fallire;

  3. sempre grazie a queste tecniche, molte gravi malformazioni e patologie dell’embrione possono essere diagnosticate prima che esso venga impiantato.

Tutto ciò che precede, secondo la Morresi, sarebbe peggio di quanto è accaduto l’11 settembre 2001 a New York.
A questo punto, mi corre l’obbligo di informare la Morresi del fatto che gli attentati alle Twin Towers sono stati posti in essere da un gruppo di fanatici che considera i precetti religiosi più importanti dei diritti civili, confonde i reati con i peccati e non fa altro che lanciare anatemi e divieti a destra e a manca; e che in Italia la fecondazione assistita e la diagnosi pre-impianto sono state proibite grazie all’azione di un gruppo di fanatici che considera i precetti religiosi più importanti dei diritti civili, confonde i reati con i peccati e non fa altro che lanciare anatemi e divieti a destra e a manca.
L’occasione mi è gradita per segnalare ad Assuntina Morresi la proprietà transitiva dell’uguaglianza.

Advertisements

13 Responses to “Integralismo intransitivo”

  1. darkzero said

    Tu mi costringi a troppe ovazioni giornaliere…

    Non sarà peccato?!

    Eccezionale come sempre, Ale.
    Mai pensato di scrivere in modo professionale?

  2. Anonymous said

    Chissà, magari un domani avrò una figlia come l’Assuntina, e magari nel frattempo mi sarò pure fatto musulmano, e magari ci sarà una legge per il rispetto assoluto di tutte le religioni incluse le usanze più antiche, e così – fantastico! – sarò libero di pestarla a piacere.

    Ciao e grazie

  3. Grendel said

    Chi si somiglia si piglia, si suole dire…

  4. alephzero said

    Ottimo post. Complimenti.

  5. anskij said

    stending ovescion per l’anonimo.

  6. klochov said

    Ormai è incontrovertibile. Questa gente s’è bevuta il cervello insieme al vinsanto.

  7. Skoptes said

    Ogni volta che passo dal blog mi prende una risatina nervosa…
    Per una volta ringrazio la matematica che ci aiuta a capire come va il mondo…
    E ovviamente anche te!

  8. samuelesiani said

    Evidentemente Assuntina appartiene a “quelli brutti, o malati, o che forse si ammaleranno un giorno.
    Oppure, come nota giustamente, a quelli “congelati”.

  9. poldone said

    come al solito, sei brutto e cattivo.

  10. Metilparaben said

    @dakzero-> E’ peccato.

    @anonimo-> 😀

    @grandel-> eggià…

    @alephzero-> grazie!

    anskij-> stending, vero!

    @klochov-> tutto d’un fiato.

    @skoptes-> grazie a te…

    @samuelesiani-> 😀

    @poldone-> come al solito.

  11. klochov said

    Comunicazione di servizio. Se non ti scoccia, ho fatto un track back di questo post…
    E poi ti aggiungo tra i miei link…
    Ciao 😉

  12. sharon said

    Metil, ogni tanto mi chiedo: che cazzo faresti senza wikipedia??
    Chapeau, come sempre

  13. Anonymous said

    attentato dell’11 settembre ?
    ma le torri e il fabbricato Q8 poco lontano non interessato dagli aerei
    sono stati demoliti con scariche di ‘thermite’.
    Ma da chi ? forse dagli amiconi degli assassini dei Kennedy.
    Oltre alla coca-cola cosa ci beviamo?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: