Sgranami, ma di baci saziami

July 18, 2007

Ne ho già parlato, non ricordo quando, ma la cosa mi fa strabuzzare gli occhi ogni volta che mi ci imbatto. Guardate questa foto:

Mi pare del tutto evidente che il tizio con la camicia bianca (nel caso di specie Salvatore Raimondi, condannato a 20 anni per l’omicidio del piccolo Tommy) sia in stato di arresto: tre poliziotti lo tengono fermo, lui si divincola e ha tutta l’aria di uno che non si diverte neanche un po’; eppure, in base ad una specie di policy adottata dai giornali, la foto è sgranata nella porzione in cui dovrebbero vedersi le manette. Come per dire: ti ho fatto una foto mentre ti arrestavano, però le manette le ho coperte, e quindi la tua privacy e la tua reputazione sono salve. Adesso posso piazzarti sulla home page del Corriere.
Sarei davvero curioso di sapere se a questi giornalisti farebbe piacere trovare la figlia in bella vista su qualche sito internet.
Magari, che so io, così:

5 Responses to “Sgranami, ma di baci saziami”

  1. Bleek said

    Se qualcuno ha una figlia così…me la presenta? 😉
    Scusate…il caldo…

  2. fabristol said

    certo che mettere questa foto della signorina nuda dopo quella di Adinolfi….è uno shock.

  3. Marino said

    Linkato e integrato 🙂

  4. Metilparaben said

    @bleek-> 😀

    @fabristol-> mea culpa.

    @marino-> visto, ammirato e commentato. P.S. il cd è bellissimo.

  5. Mercia said

    Well written article.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: