Il flipper di Amato

July 11, 2007

Giuliano Amato durante una conferenza stampa alla Prefettura di Napoli:

«Se nessuno consumasse droga, nessuno avrebbe interesse a venderla».

Ora, vorrei evitare di ricordare banalmente che se mio nonno avesse cinque palle sarebbe un flipper. Avete qualche variante da proporre?

17 Responses to “Il flipper di Amato”

  1. darkzero said

    Nell’area che mi ha dato i natali si suol dire “Si me nonnu avia tri roti era ‘na lapa”, vale a dire “Se mio nonno avesse tre ruote sarebbe una motoape”.

    Paese che vai, nonni che trovi.

  2. poldone said

    se amato avesse della droga, non avrebbe interesse a dirci stronzate

  3. Firetrip said

    Dalle mie parti si dice

    “Se mio nonno aveva il trolley era un tram”

  4. Gianni said

    “se mi nonno nun moriva ancora campava”

  5. valeria said

    Eddai, il Dottor Sottile cita l’approccio di Castro al problema della prostituzione: eliminare il mercato eliminando la domanda, visto che non è facile eliminare l’offerta…
    I sogni son desideriii di felicitààà 🙂
    ciao

  6. fiordiblog said

    Uh, da me si dice: se mia nonna aveva le palle, era mio nonno.

    🙂

  7. restodelmondo said

    “Se mio nonno aveva le ruote era una carriola”, e non si è specifici sul numero di palle necessarie per fare un flipper (ma ho sentito anche tre).

  8. amohel said

    Wenn die Kotz a Henne war und do Hund a Kua, noar hett mo Butto und Goggilan lai genua!
    Sudtirolese per:
    Se il gatto fosse una gallina e il cane una mucca, avremmo burro e uova in abbondanza. :-))

  9. L'Esorciccio said

    Magari detta in modo diverso non suona così idiota…
    Del tipo :
    “E’ inutile che il popolino ci chiede di essere severi con gli spacciatori, se poi, viste le statistiche, un po’ tutti si divertono con cocaina et similia…”

    Insomma una specie di inno al non bigottismo….

  10. Adriano said

    “Se mio nonno era un biscotto col cazzo che spendevamo tutti quei soldi per il funerale!”

  11. Anonymous said

    Si potrebbe ricordargli che con gli introiti della droga si finanzia la criminalità piccola e grande. E che quando uno compra droga giustifica la mafia, gli stupri in centro, gli omicidi, le rapine e quant’altro di orrido. L’acquisto di droga è complicità in tutti questi crimini. Non esiste la dose per consumo personale.

    Mauro C.

  12. Metilparaben said

    Continuate, che poi facciamo un post con tutte le varie versioni!

    @anonimo-> tutto giusto, se non fosse che i crimini sono causati dal proibizionismo, e non dalla droga.

  13. boga said

    Se la droga consumasse Amato, probabilmente direbbe meno cazzate.

  14. IL LIBERTARIO said

    Pensate un po’ se non esistesse Amato, quanta goduria in meno…

  15. Gianni said

    Se mio nonno pisciava benzina mica lo compravo il diesel!

  16. Grendel said

    “Se mia zia avesse auto le palle sarebbe stato mio zio”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: