Singolari sinonimi

June 5, 2007

Dal sito dell’UDC:

MINACCE A DON DI NOTO: VOLONTE’, tutta la mia solidarietà (ANSA) – ROMA, 4 GIU – ”Tutta la mia solidarieta’ a Don di Noto per gli insulti arrivati via internet dopo la partecipazione alla puntata di Annozero dedicata alla pedofilia”. E’ quanto esprime, in una nota, il capogruppo Udc alla Camera, Luca Volonte’. ”Appare evidente – sostiene l’esponente centrista – che una trasmissione come quella fatta da Santoro abbia portato effetti negativi non solo contro il Papa e la Chiesa ma anche contro chi e’ sempre stato in prima linea contro la pedo-pornografia. Di questo, il direttore generale Cappon non puo’ non tenere conto: e’ la dimostrazione piu’ chiara del danno che con un falso filmato si e’ voluto recare alla Chiesa e a chi si batte contro la pedofilia”.

Premesso che il tenore dei messaggi ricevuti dal presidente di Meter è assolutamente censurabile, mi corre l’obbligo di rilevare che appare quantomeno singolare l’abitudine, recentemente assunta dagli esponenti del fronte clericale, di utilizzare le parole “minaccia” e “insulto” come se fossero sinonimi.
Poiché i due sostantivi sono perfettamente noti a chiunque, ritengo pleonastico copiare e incollare dal Garzanti online le loro definizioni; credo invece che sia utile, a questo punto, esplicitare il significato di una terza parola:

Vittimismo:
[vit-ti-mì-Smo]
s. m. il fare la vittima; la disposizione ad atteggiarsi a vittima della sorte, delle circostanze o dell’ostilità altrui, e a lamentarsene.

Sarebbe opportuno che qualcuno ci riflettesse.

7 Responses to “Singolari sinonimi”

  1. Anonymous said

    io non capisco per cosa sia la querela. e’ ovvio che “mafia cattolica” e’ in senso figurato, mica si sostiene che il papa vada in giro con la lupara, si fa riferimento alla segretezza, all’esclusivita dell’alta gerarchia, al modo in cui viene selezionata, allo stato nello stato, alla non collaborazione con la giustizia ordinaria, all’8×1000 che non puoi non pagare, all’asilo concesso a loschi figuri, eccetera… tutte robe che in tribunale potrebbero giustificare pienamente l’epiteto di “mafia” in senso figurato, visto che non c’e piu il vilipendio alla religione, perche non c’e piu vero?

    quanto al pedofilo terrorista, che aspetta a querelare anche bagnasco e l’osservatore romano?

  2. AleG said

    Oltre a “vittimismo”, riporterei anche un’altra definizione: “vaniloquio”.

  3. samuelesiani said

    Beh, don Di Noto non è che ne sia uscito tanto bene. e poi… un conto è aiutare le vittime in concreto, un conto segnalare siti che uno lo scopri cento ne han fatti. Ben venga anche quello, ma la vittima viene prima del carnefice. Quanto a mr V. è molto pericoloso, azzarderei un tantino fascistello…

  4. poldone said

    ma tutti questi volonte’, vari ed eventuali, non possono trasferirsi in vaticano e provare a politicare li’.
    credono davvero di essere utili all’italia o agli italiani?
    concordo con samuelesiani: e’ un tantino fascistello.

    Alessandro, l’analisi etimologica e’ disciplina sconosciuta ai politici. loro ignorano dizionari e quant’altro. hanno un vocabolario proprio in cui sono presenti le stesse parole del garzanti o del devoto/oli ma i significati sono in bianco. li compilano dopo aver usato le parole.

    aspetta che ti faccio un’imitazione:

    la tua ingerenza nella vita telematica di noi blogger si distingue per falsita’, protervia ed estremismo. l’uso indiscriminato di parole violente e l’atteggiamento minatorio da te usato sono il sigillo alla tua ideologia politica.

    chi sono? (prenditi tutto il tempo, non e’ cosi’ facile)

    1) luca volonte’
    2) sandro bondi
    3) gianfranco fini
    4) pf casini
    5) una scoreggia con sembianze umane (ovvero tutte le precedenti)

  5. Alessandro Capriccioli said

    @anonimo-> già…

    @aleg-> approvato.

    @samuelesiani-> appena appena, eh?

    @poldone-> propenderei per il numero 1, ma potreni non essere obiettivo, si sa che ho un debole per lui…

  6. anonimo2 said

    ma quali insulti, suvvia!
    Lo avranno, giustamente, preso per il culo. Che pretende uno che per difendere la Chiesa, ha ben pensato di chiedere “Perchè nessuno guarda gli abusi dei musulmani…?”

    Com’era la storia della pagliuzza e della trave?

  7. Anonymous said

    RESTO VERAMENTE ALIBITA A LEGGERE TANTI COMMENTI ASSURDI CAPISCO CHE GLI ITALIANI NON VOGLIONO VEDERE LE COSE BUONE CHE ABBIAMO MA AMANO CRITICARE E DISTRUGGERE TUTTO ATTACCATE UN UOMO CHE RISCHIA LA VITA TUTTI I GIORNI PER FAR CHIUDERE I SITI PEDOPORNOGRAFICI LOTTA PERCHE’ BIMBI NON SUBBISCANO PIU’ VIOLENZE DI ALCUN GENERE DA PARTE DI QUALSIASI ADULTO PRETE O NO PERCHE’ NON PARLATE DEI PEDIATRI PERCHE NON SI PARLA DEI MAESTRI NOI AFFIDIAMO I FIGLI NON SOLO AI PRETI MA GIUSTAMENTE COME DICEVO PRIMA E’ PIU’ FACILE CRITICARE E INCOLPARE GLI ATRI MA CHI DI VOI HA FATTO QUALCOSA PER SALVARE UN SOLO BIMBO DALLA PEDOFILIA????IN QUESTO MOMENTO NON SO QUANTI BIMBI VENGONO VIOLENTATI MENTRE VOI AL POSTO DI CERCARE DI FERMARE TUTTO QUESTO STATE CRITICANDO UN UOMO CHE LOTTA TUTTI I GIORNI PER AIUTARLI

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: