Corsi e ricorsi

May 16, 2007

L’han giurato, li ho visti in Pontida,
convenuti dal monte e dal piano.
L’han giurato e si strinser la mano
cittadini di venti città.

Da Repubblica:

Betori: «Aborto, eutanasia e coppie gay come le truppe di Federico il Barbarossa».

Da Wikipedia:

E proprio mentre, aggregatesi le truppe di rinforzo, Federico aveva appena ripreso la marcia verso sud, l’imperatore venne travolto a Legnano, il 29 maggio 1176, dall’esercito della Lega, incappando in una disastrosa sconfitta, per la quale massimi artefici furono, non a caso, i milanesi, che, suddivisi in due compagnie, quella del Carroccio e quella della Morte, impedirono che si convertisse in fuga precipitosa il primo ripiegamento cui la cavalleria tedesca aveva costretto parte dell’esercito lombardo, dopodiché spinsero quest’ultimo al decisivo contrassalto.

Dalla Stampa:

Calderoli: «W la famiglia abbasso i culattoni».

E’ proprio vero, la storia non fa che ripetersi…

Questa terra ch’ei calca insolente,
questa terra ei morda caduto;
a lei volga l’estremo saluto,
e sia il lagno dell’uomo che muor. (*)


(*) Giovanni Berchet, “Il giuramento di Pontida”.

7 Responses to “Corsi e ricorsi”

  1. Marino said

    (Mi scuso ancora per i francesismi)… Secondo me Calderoli ha il fiato che puzza, il pisello piccolo, i brufoli sulle chiappe, la forfora, le unghie sporche e le caccole nere tra le dita dei piedi, si mette le dita nel naso, rutta e scorreggia a tavola, ha anni di cerume nelle orecchie e si lava pure poco… e riesce ad essere così spremendo l’unico neurone perdipiù morente.
    (lo so attaccarsi ai difetti fisici non è bello ma… chi se ne frega!!)

  2. Finazio said

    Più che altro oserei dire che Calderoli è proprio Calderoli, basta questo per distruggerti come essere umano.

  3. Dyotana said

    Marino, sto ancora a ridere…
    Ale, a parte tutto sei molto originale, oltre che bravo. C’è modo e modo di esprimersi, infatti.

  4. Alessandro Capriccioli said

    @marino-> 😀

    @finazio-> direi che basta, sì.

    @doytana-> …Calderoli docet…

    @1ps-> dead link, a quanto pare…me lo rimandi?

  5. Alfredo said

    Ma è la storia a ripetersi, o sono gli uomini sempre i soliti imbecilli ?

  6. Alessandro Capriccioli said

    Mi sembrano due modi diversi per dire la stessa cosa. 😉

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: