Cinque libri (il rinculo)

April 25, 2007

Non c’è che dire: Aioros è uno che riserva sempre qualche sorpresa.
Non faccio neanche in tempo a coinvolgerlo nel giochino dei 5 libri più importanti della sua vita, che lui li scrive e poi inizia un gioco nuovo: i 5 libri più importanti della vostra vita che NON avete letto.
Con preghiera, ovviamente, di far risalire la catena finché si può.
Mi presto volentieri e vi sibilo i miei:

  1. Lev Nikolaevic Tolstoj, Anna Karenina;
  2. Robert Musil, L’uomo senza qualità;
  3. Carlo Cassola, La ragazza di Bube;
  4. Umberto Eco, Il pendolo di Foucault;
  5. Borís Leonídovič Pasternàk, Il dottor Zivago.

Adesso, coerentemente con le istruzioni ricevute, vado all’indietro, e rigiro il gioco a Giulia, Petit Julie, Bleek, Galatea, e in più ci metto Rumoridigente.

Divertitevi.

Advertisements

13 Responses to “Cinque libri (il rinculo)”

  1. giulia said

    Ho capito che mi volete morta. Ormai la strategia é chiara! Me lo date però un po’ di tempo?

  2. bleek said

    Bene, datemi tempo , prima faccio i cinque libri che ho letto, poi cerco di capire come diavolo posso sapere l’importanza che possono avere per me dei libri che non ho letto.

    Se la prossima catena prevede le cinque donne che avreste voluto baciare ma della cui esistenza non siete a conoscenza, parte una bestemmia pero’, tanto non infastidisce immagino 😉

  3. mariapam said

    Anna Karenina è grande ma vorrei spendere una buona parola per un’altra grandissima opera russa, Oblomov. grazie

  4. giulia said

    Bleek , me lo stavo chiedendo anch’io … 🙂

  5. Aioros said

    Possono essere libri importanti che non avete letto, oppure libri che per voi è stato importante non leggere, oppure boh, come vi pare. Quanto a “le cinque donne che avreste voluto baciare ma della cui esistenza non siete a conoscenza”.. figo, chi comincia? 😀

  6. Petite Julie said

    Cavoli Ale…
    Devo recuperarne due ora…

  7. Marino said

    Colpo basso :)) è risaputo che i bibliotecari non leggono!!! Una sorta di rigetto e causa di profonda frustrazione. Però siamo espertissimi lo stesso… la tecnica della quarta di copertina funziona sempre!
    Però tenterò lo stesso. E’ difficile, sono tanti. Posso citarne cinque che rappresentino in qualche modo varie fasi della vita? Domani ci penso e posto… da me:) ciao e grazie del coinvolgimento.

  8. Marino said

    Sono un cretino! Sì me lo dico da solo, seppure bonariamente, perché ho fatto un po’ di confusione. Pensavo che il giochino dei 5 libri fosse quello dei 5 più importanti LETTI… e invece questi sono quelli NON letti. Avete deciso di mandarmi in tilt? C’ho n’età ragazzi! Comunque meglio così, visto che sono quelli non letti è più facile… non ne ho letti tanti, ma li conosco tutti! :))

  9. Marino said

    Ne ho fatto uno e mi sono spremuto già abbastanza :))

  10. Alessandro Capriccioli said

    @marino-> come non detto… 😀

    @deduttivo-> vedo che sei all’inizio: ti ho linkato, sperando che porti bene (che cazzo, vogliamo aiutare i giovani blogger o no?). Un consiglio da fratello maggiore: lascia stare Hesse…Auguri.

  11. Ipotetico said

    @Alessandro

    Ipotetico, non deduttivo.
    Almeno penso.

    Grazie ed a presto.

  12. Alessandro Capriccioli said

    @ipotetico-> rettifico.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: