Terrorismo e psichiatria

April 19, 2007

Dal video-testamento di Cho Seung Hui:

«Grazie a voi muoio come Gesù Cristo, per salvare le persone più deboli . Quando è arrivato il tempo di farlo, l’ho fatto. (…) Immaginate cosa prova chi si sente umiliato e messo su una croce? Le vostre Mercedes non erano abbastanza? I vostri gioielli non erano sufficienti? I vostri depositi bancari? La vostra vodka e il vostro cognac non bastavano? Non bastavano per riempire il vostro bisogno di edonismo? Avevate tutto».

Qualcuno mi spiegherebbe, se ne ha la voglia e il tempo, perché uno che ammazza decine di persone farneticando simili idiozie è un terrorista solo se è islamico?

12 Responses to “Terrorismo e psichiatria”

  1. galatea said

    Perchè non viene da un paese pieno di petrolio?

  2. Marino said

    Sicuro sicuro che il WalkerTexasRanger rambato non fosse neanche un pochino islamico?
    (non diciamolo ad alta voce che magari qualche zelante agente cia mi ruba l’idea e gli viene voglia di infilargli in tasca un corano tascabile).

  3. Alessandro Capriccioli said

    @galatea->fuoco.

    @marino-> e doppiarlo trasformando gesù in maometto?

  4. Anonymous said

    BHE LA DIFFERENZA è ENORME…PERCHè QUESTO è STATO UN CASO “SINGOLO” E DIETRO IL COREANO KE HA UCCISO 32 PERSONE NON C’è UN’ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE CHE MINACCIA L’OCCIDENTE E L’UMANITà INTERA!!! BY DARIO REGGIO CALABRIA

  5. Anonymous said

    non ho nulla da aggiungere…dario è stato più che kiaro…e se non stiamo attenti questi islamici ci assalgono…W Silvio Berlusca…Ma abbasso la lega!

  6. Dyotana said

    Infatti, leggendo Gesù Cristo, avevo pensato ad una svista…
    Dando un’occhiata commenti sopra, Ale, mi è venuto da aggiungere che, in effetti, dietro il terrorismo islamico c’è un progetto che la religione cristiana non ha. Però questo non assolve il clero cattolico da tante altre colpe.
    ciao. 🙂

  7. Anonymous said

    Ciao Alessandro, mi son letta un po’ di tuoi post e confermo la sensazione iniziale, con un sorriso: abbiamo molti argomenti comuni.

    Ma perché metilparaben?

    Infine, chi si uccide e, contestualmente, uccide altri, è comunque un caso psichiatrico, indipendentemente dal fatto che abbia un progetto o meno. E che il progetto sia religioso o politico. Oltre ai venerdì mancano anche gli altri sei.
    Ciao, a presto, valeria (astime)

  8. Anonymous said

    certo se fosse stato musulmano o avesse avuto connotati arabi, oggi gli states starebbero invadendo la siria… Ma quanti pazzi scatenati come lui vengono usati da organizzazioni criminali in tutto il mondo? Perche’ alla luce della politica internazionale del momento le farneticazioni riescono ad assumere un significato?

  9. Anonymous said

    “Il terrorismo consiste in una successione di azioni violente e premeditate (che possono essere attentati, omicidi, sequestri, sabotaggi, ecc.) ai danni di un governo e della nazione corrispondente, azioni che hanno effetto più per il clima di terrore che generano che per l’effettiva entità dei morti o dei danni causati.

    Le strategie del terrore sono plurime, ma hanno in comune il fatto di incutere paura come mezzo per raggiungere uno scopo. A volte lo scopo che si prefiggono gli esecutori degli atti terroristici è modificare l’agenda dei governi attraverso l’influenza negativa sulla pubblica opinione generata dalle loro azioni.”
    I terroristi islamici,brigate rosse o altre organizzazioni sono organizzati e pianificano in gruppi la cosa con uno scopo ben preciso,mentre se uno si sveglia male una mattina e decide di far fuori 30 persone perchè sostiene che è stato Gesù o satana o chi per lui a dirlgli di farlo in sogno è semplicemente pazzo,non confondiamo le cose per favore….se poi per ideologia vogliamo prendercela sempre con la Chiesa,con gli Usa o altro allora è un’altro discorso.
    Ciao

  10. Alessandro Capriccioli said

    @dario-> questa è una differenza: ma giustifica che neanche un giornale, nemmeno uno, abbia usato la parola “Gesù” in un titolo?

    @anonimo1-> non v’è dubbio, dario è stato più chiaro di te.

    @dyotana-> altra buona differenza. Che comincia a qualificare la domanda come non (del tutto) retorica.

    @valeria-> ho fatto “cerca una voce a caso” su Wikipedia finché non ne ho trovata una che suonasse bene. D’accordo con te, ma allora si dia degli psicotici anche gli islamici. Almeno un pochino.

    @anonimo2-> così va il mondo…

    @anonimo3-> la metti giù troppo piana. Troppo semplice. Almeno mi pare.

  11. petrovich said

    siccome gesù è più buono di allah non è stato menzionato molto sui giornali e forse per evitare sgradevoli conflitti di interessi. Un poco come nel caso della politica. In ogni caso ascoltando i nostri media”sempre così obbiettivi” noi occidentali e cristiani siamo senzaltro i più buoni.Scusatemi il sarcasmo ma è quasi mezzanotte .

  12. Alessandro Capriccioli said

    Siamo buoni come il pane.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: