Crudeltà comunale

March 21, 2007

Da Repubblica:

«MILANO – Un cimitero per i bambini mai nati. Uno spazio, dentro al più grande camposanto di Milano, dove custodire solo le ceneri dei feti abortiti. La novità, probabilmente la prima in Italia, arriva dal Comune governato dalla Casa delle Libertà».

La logica, evidentemente, è la stessa in base alla quale ci si ostina ad opporsi all’introduzione della pillola RU486: porre in essere tutto quanto possibile per aggravare la posizione della donna che interrompe la gravidanza, facendo leva da un lato sull’invasività e sulla sofferenza fisica, dall’altro sul senso di colpa.

Già che ci siamo, si potrebbe immaginare un regolamento in base al quale le donne che hanno abortito siano obbligate a una visita bimestrale al cimitero, con tanto di pattuglia dei carabinieri che le prelevi al loro domicilio in caso di non ottemperanza; oppure una circolare che le costringa ad effettuare l’intervento direttamente al camposanto, in una sala operatoria appositamente approntata, magari alla presenza di un officiante che subito dopo le conduca ad assistere alla sepoltura.

Oscar Wilde ebbe a dire:

«Le donne apprezzano la crudeltà più di qualunque altra cosa. E amano esserne dominate».

Il Comune di Milano deve averlo preso alla lettera.

3 Responses to “Crudeltà comunale”

  1. Una perfetta stronza said

    Sono molto contenta che tu abbia denunciato la cosa.
    iniziamo a conoscerci, è vero.
    Leggi qui
    http://unaperfettastronza.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1349665

  2. Alessandro Capriccioli said

    E’ vero, sì.

  3. Motore di Schietti said

    @@@@ ho chiesto a Schietti: Cosa pensi della manifestazione del 26 Marzo a Milano per la sicurezza organizzata dalla Moratti?

    Ma quale manifestazione?

    Io sono il milanese più famoso e importante del mondo e nessuno mi ha invitato, nessuno mi chiesto un parere.

    Nei volantini di presentazione in che punto si parla del motore di Schietti, dell’Eurocomunale, del reddito di base di mille euro per ogni milanese, del grande evento del 14 luglio e del rilancio di Milano nel mondo attraverso la cultura e la solidarietà internazionale istituendo il fondo milanese per la protezione della infanzia?

    E’ una manifestazione per giustificare ulteriore presenza della polizia a difesa dei trafficanti di droga, degli usurai, dei trafficanti di persone, dei venditori di petrolio, di software americano, del legno svedese e delle merde di ogni tipo.

    E’ una manifestazione di merda fatta contro gli interessi dei cittadini a difesa dei poteri forti che rovinano e distrugono quotidianamente Milano.

    E’ una manifestazione contro i poveri ed i discriminati con l’interesse di impoverirli e discriminarli ulteriormente per arricchire sempre di più gli stronzi.

    La droga, la prostituzione, l’usura e il traffico di armi sono il più grosso business del mondo, e Milano è diventata la capitale del riciclaggio del denaro sporco.

    l’80% dei negozi, delle case e delle attività sono in mano della mafia.

    Non esistono più attività produttive e culturali a livello internazionale, a Milano non si produce più neanche il panettone.

    A Milano, salvo rare eccezioni, c’è solo aria inquinata, traffico e delinquenza.

    Milano è peggio di Palermo e Napoli.

    Ormai è tale la situazione di povertà che i miei amici all’estero quando parlano di Milano dicono: Milano Calcutta, nel senso di Milano come quartiere povero di di Calcutta, perchè anche a Calcutta si sta meglio, si repsira meglio e ci sono più opportunità per le persone oneste.

    Milano è da commissariare e la Moratti è da arrestare immediatamente e messa nella condizione di non nuocere.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: