Il regime delle coscienze

March 1, 2007

Prodi sulle unioni di fatto: «Un tema così delicato deve essere affrontato in modo serio e senza preclusioni, lasciando sempre anche un margine alla libertà di coscienza dei singoli».
Lasciare un margine alla libertà di scelta dei cittadini, quindi, è del tutto trascurabile: l’importante è che siano libere le coscienze di chi esercita il potere.
Se qualcuno trova un esempio più calzante di regime si faccia vivo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: